Collegno si prepara a riempire la Certosa di fiori

Lo ha annunciato l’assessore Enrico Manfredi con l’emoticon del braccio che sfida. Ed in effetti sarà così per tanti motivi a cominciare dalla voglia di ritrovarsi insieme e guardare alla primavera arrivata in anticipo, ma gelata dal corona virus.

Due giorni, il 28 e 29 marzo che trasformeranno la Certosa di Collegno e il suo Chiostro in un giardino fiorito. Lo scorso anno furono contati circa quindici mila passaggi, a Collegno sono pronti a bissare il successo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *