O sì me ne frego. Sì Sì me ne frego (ma non è Achille Lauro)

di Anna Mastromarino*

Nel suo essere straordinario, l’effetto corona virus reitera lo stato ordinario del nostro Paese, dove per una persona che svolge con impegno il suo lavoro un’altra che se ne frega, per una che mostra responsabilità un’altra si crede più furba, per una che si informa un’altra sa già tutto, per una che cerca di capire una che sa solo criticare, per un altruista un egoista che parte se gli dicono di restare a casa… Normalmente la maggior parte dei primi tace… Oggi non è tempo di tacere davanti alla stupidità all’ arroganza all’ egoismo… Ora su  ognuno di coloro che vivono con responsabilità questi giorni ricade il dovere di richiamare al senso di solidarietà e coscienza civica coloro che credono di saperla lunga… E non capiscono in realtà nulla…

*docente universitaria

Condividi

Un pensiero riguardo “O sì me ne frego. Sì Sì me ne frego (ma non è Achille Lauro)

  • Marzo 9, 2020 in 4:59 pm
    Permalink

    Resistere, Resistere, Resistere!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *