Centro Frassati: ascoltare la fragilità di chi ha bisogno

di Alessandra Neglia

In questo periodo molte persone faticano a trovare un’occupazione, trovandosi così senza un lavoro e spesso con una famiglia a carico.

Il Centro d’Ascolto Pier Giorgio Frassati O.D.V, associazione di volontari, nata nel 2002 con l’intenzione di aiutare le parrocchie di Collegno, ascolta in modo diretto le persone bisognose e dà loro un aiuto non solo morale ma anche materiale.

L’associazione comprendendo le esigenze delle persone, nel 2005 ha fondato al suo interno un settore chiamato “Camminare con te”, un servizio di accompagnamento per le persone anziane che non possono ricorrere all’aiuto dei parenti o non hanno la possibilità di utilizzare altri mezzi di trasporto.  Così il servizio ha messo a disposizione dei mezzi per accompagnare gli anziani agli ospedali di Torino per visite, terapie e pratiche importanti.

Nel 2008 con l’inizio della crisi economica, il centro d’ascolto ha compreso l’importanza di accompagnare le persone nella ricerca di un lavoro. Infatti, grazie all’aiuto della Diocesi e della Pastorale del lavoro, aiutano le persone a compilare curriculum, a preparare una domanda di presentazione lavorativa e attraverso gli uffici per l’impiego propongono offerte di lavoro.

Oggi l’associazione collabora con il C.I.S.A, con il Comune di Collegno, con l’Ufficio Pio fondazione San Paolo, da quest’ultimo sono stati delegati per la presentazione di domande su vari progetti per famiglie con minori o anziani.  Inoltre i giovani che si recano presso l’ufficio d’ascolto possono usufruire di tirocini che vengono messi a disposizione dalla fondazione “ Don Mario Operti”.

L’associazione funge da collettore per la distribuzione degli alimenti che vengono dati a tutte le parrocchie dal banco alimentare di Moncalieri.

 In questo periodo pandemico grazie all’aiuto del Comune di Collegno le persone bisognose hanno potuto usufruire di buoni alimentari da spendersi nella zona dei supermercati collegnesi. E i volontari del centro d’ascolto insieme anche al gruppo giovani degli “Scout” di Collegno hanno distribuito i buoni alimentari alle varie famiglie.

Con l’aiuto del “5X1000” l’associazione ha potuto acquistare i libri alle famiglie in difficoltà con ragazzi che frequentano le scuole medie e superiori. E con l’utilizzo dei fondi erogati dal Comune di Collegno hanno potuto aiutare le famiglie in difficoltà anche nel pagamento della bolletta dell’elettricità e del riscaldamento.

 Il Centro d’Ascolto Pier Giorgio Frassati, sta affrontando come tutti noi un periodo difficile, ma ogni giorno cerca sempre di aiutare e diffondere speranza alle persone bisognose.

Per contatti

Indirizzo: Via Messina, 4, 10093 Collegno TOTelefono011 403 8892

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *