Druento:un Natale sostenibile e solidale stando in città

Sono numerose le iniziative organizzate in occasione del Natale a Druento.

Ne abbiamo parlato nel dettaglio il sindaco Carlo Vietti e l’assessore alla Cultura e Manifestazioni Marinella Orsino, erano presenti anche il presidente della Croce Rossa di Druento Elio Rolle e i rappresentanti dei commercianti del centro storico e del Filatoio con i quali si è messo in piedi l’evento “clou” del Natale druentino.

Prima di tutto la lotteria “sostenibile” per via dei tre premi “green” messi in palio. Sul podio più alto c’è una Fiat Panda ibrida, al secondo posto una bici elettrica, mentre al terzo c’è un monopattino elettrico.

Come fare per vincerli? Basta recarsi nei negozi di Druento e fare una spesa minima di 30 euro. Sarà consegnato un biglietto (gratuitamente) con il quale si concorrerà all’estrazione finale dei tre premi in palio. Il sindaco Vietti ha sottolineato come la lotteria “sia un momento in cui i cittadini troveranno non solo una vasta offerta commerciale, ma soprattutto una fidelizzazione con i negozi del paese”. Fare spesa senza spostarsi dal proprio Comune, nel rispetto delle normative di sicurezza Covid. Ma non solo.

Il Natale druentino sarà anche solidale a sostegno delle famiglie in difficoltà. Sarà infatti distribuita la seconda trance di buoni spesa ai cittadini in difficoltà, possibile grazie al contributo di 47.000 euro pervenuto dal Governo, i fondi a sostegno dell’emergenza sanitaria.

E rimanendo in tema di sanità, ecco la terza iniziativa.

Si tratta di un tampone rapido che potrà fare tutta la popolazione con la collaborazione della Croce Rossa. Ci saranno due differenti momenti. Il primo curato dal Comune e destinato agli ultrasettantenni che potranno effettuare l’esame presso la sala di Cascina Mussa sede del Gruppo Alpini di Druento. A prezzi contenuti, il tampone rapido sarà effettuato dall’ASM Venaria, ente che gestisce le farmacie del territorio. Gli esami potranno essere effettuati a partire dal 16 dicembre.

Altro screening sarà curato dalla Croce Rossa di Druento ed è indirizzato a tutta la popolazione. Nel corso della conferenza stampa, la Cri ha colto l’occasione per riassumere l’intensa attività portata avanti durante la prima fase dell’emergenza, con la consegna al domicilio dei farmaci e alimenti: sono oltre 200 le famiglie aiutate. Il presidente della Croce Rossa Rolle ha poi ringraziato i druentini che hanno contribuito alla raccolta di fondi grazie alla quale è stata acquistata la nuova ambulanza.

L’assessore Orsino, ha ringraziato tutte le associazioni del paese per il grande impegno profuso in questo anno.  L’organizzazione della ricca serie di eventi natalizi è la prova della sinergia e dell’entusiasmo che Comune, associazioni e commercianti hanno dimostrato arrivando alla programmazione di una ricca serie di eventi che guardano alla valorizzazione del commercio, ma anche alla solidarietà. «Andare a comprare nei negozi di vicinato significa anche mantenere le tradizioni, non solo fare gli acquisti» ha sottolineato Marinella Orsino, proseguendo nel parlare del Natale Solidale.

Fino al sabato prima del Natale, nei tre supermercati del paese ci sarà la raccolta alimentare curata dal gruppo Scout. Quanto raccolto sarà consegnato dal Gruppo Comunale di Protezione Civile alla San Vincenzo e al Centro D’Ascolto che provvederà poi a recapitarle alle famiglie meno abbienti.

Sarà un Natale anche “in famiglia”. In questi mesi, grazie alla biblioteca che nonostante la chiusura ha portato avanti le attività, si sono concretizzate attività rivolte ai bambini e alle famiglie. Per il periodo natalizio, proprio la biblioteca, organizzerà due letture e laboratori curati dalla scuola “L’Isola che c’è” e dall’asilo Nido “Ravotin”, insieme al Centro per la Famiglia.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *