I buoni spesa e buoni di Natale a disposizione di 863 famiglie rivolesi

Da domani i beneficiari dei Buoni spesa alimentari e dei Buoni di Natale potranno recarsi nei punti vendita che hanno aderito all’iniziativa, per spendere la somma a loro destinata. 890 sono le domande pervenute e sono state accettate 863.

L’Amministrazione comunale ha stanziato 257.000 euro per i Buoni spesa alimentare e 200.000 euro per i Buoni di Natale.

Rispetto alla precedente distribuzione dei Buoni spesa questa volta i beneficiari potranno scegliere se andare nei punti vendita della grande distribuzione o nel negozio di vicinato scaricando la APP Toduba o presentandosi con la semplice carta d’identità nei punti vendita aderenti.

Un call center dedicato sarà disponibile questo fine settimana, al numero 0110241889 dalle ore 9,00 alle ore 18,00 e dal 21/12 dal lunedi al venerdi dalle ore 9,00 alle ore 18,00.

L’elenco degli esercenti aderenti è pubblicato sul sito www.comune.rivoli.to.it.

I Buoni Spesa Alimentare potranno essere utilizzati esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità (prodotti per l’igiene della persona e della casa, prodotti per l’infanzia ecc.), con esclusione di articoli quali alcolici, super alcolici, tabacchi, ecc.

I Buoni Natalizi non potranno essere utilizzati per articoli quali videogiochi, lotterie, gratta e vinci, ecc.

Entrambi i Buoni non possono essere convertiti in denaro contante.

Un’iniziativa rivolta ad aiutare i cittadini in difficoltà ma anche un incentivo a frequentare gli nostri esercizi commerciali di Rivoli.

In tempi rapidi, mediante l’attività svolta dalla Direzione servizi alla persona e funzionari incaricati, sono state vagliate le numerose domande arrivate – dichiara il Sindaco di Rivoli Andrea Tragaioli – e con il contributo di un’azienda specializzata abbiamo deciso di coinvolgere tutti i punti vendita del territorio per consentire ai beneficiari di spendere quanto a loro spettante nei negozi di prossimità. L’amministrazione ha voluto fortemente essere vicino alle famiglie bisognose in questo difficile anno, che ha acuito i problemi“.

Comunicato Stampa Comune di Rivoli

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *