A SESTRIERE “GUSTO IN QUOTA” PROPONE SAPORI E TRADIZIONI DEL TERRITORIO

Torna nel mese di agosto a Sestriere l’appuntamento estivo con “Gusto in Quota”, un evento che giunge con successo alla quattordicesima edizione e che propone tre incontri alle 18 nella sede della Pro Loco in via Louset, mercoledì 10, domenica 14 e martedì 16. Gli incontri saranno ad ingresso libero sino ad esaurimento dei posti e con degustazione finale.

Mercoledì 10 agosto l’appuntamento sarà con “Calici di Cioccolato” a cura di Cioccolato Puro Pinerolo. Dopo la presentazione della storia del “Cibo degli Dei” a cura dell’avvocato Alberto Negro, delegato di Pinerolo dell’Accademia Italiana della Cucina, il sommelier Ilario Manfredini accompagnerà il pubblico alla scoperta dei vini bianchi passiti del territorio pinerolese e valsusino. A completare l’incontro la degustazione offerta dall’Accademica della Cucina e titolare di Cioccolato Puro, Carola Obialero.

Domenica 14 agosto alle 18 sarà la volta dell’incontro intitolato “Vegania: quando la cucina vegana si fonde con i prodotti di montagna”. Lo chef Angelo Berton proporrà un libro, un modo di essere e di fare in cucina attenti al territorio montano e alla sua varietà di specie botaniche che crescono spontaneamente nei prati e nei boschi. La presentazione sarà curata da Andrea Garavello di LAR Editore.

Martedì 16 agosto sarà la volta dei “Sapori delle Terre di Sacra”, un appuntamento dedicato allo straordinario monumento benedettino all’imbocco della Valle di Susa, simbolo della Regione Piemonte. La presentazione sarà a cura di Dario Fracchia, referente di “Terre di Sacra” e di Alessandra Maritano, presidente del Centro Arti e Tradizioni. Si farà il punto sulla candidatura degli insediamenti benedettini medievali in Italia a Patrimonio mondiale Unesco. A seguire l’incontro con alcuni produttori del territorio. Si parlerà del vino Baratuciat, presentato dal “profeta” della sua riscoperta, Giuliano Bosio, Presidente dell’associazione per la tutela del vitigno valsusino e di altri vitigni minori. Si parlerà anche del pane e dei biscotti del Pellegrino, preparati dai panificatori artigiani di Giaveno, senza però dimenticare le cipolle ripiene, specialità di Rivera di Almese, di Drubiaglio di Avigliana, di Giaveno e di Coazze, presentate e preparate dallo chef Giuseppe Romeo del ristorante La Buffa di Giaveno.

L’estate di “Gusto in Quota” si concluderà con un appuntamento in data ancora da stabilire, dedicato alla celebrazione del centenario del panettone Galup di Pinerolo.

Gusto in Quota è un’iniziativa organizzata dal Comune di Sestriere e patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino. L’organizzazione tecnica è curata dal Consorzio Vittone di Pinerolo e in particolare da Ezio Giaj, già direttore del Museo del Gusto ed esperto di tradizioni alimentari, affiancato dalla giornalista e studiosa di tradizioni popolari Alessandra Maritano. Alla riuscita dell’evento collaborano la Regione Piemonte, la Città metropolitana di Torino, Turismo Torino e Provincia, l’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea, la Strada Reale dei Vini Torinesi, l’Accademia Italiana della Cucina, il Consorzio Turismo Sestriere, la Pro Loco Sestriere, il Consorzio Vittone, il Centro Arti e Tradizioni Popolari e LAR Editore.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *