Collegno:il Sindaco con il megafono sotto casa: rispettate le regole!

Al sindaco di Collegno Francesco Casciano è evidente che manca il rapporto diretto con i suoi concittadini e i social fanno molto, ma non tutto e, soprattutto, non sono per tutti. Ecco allora l’idea degna di altri tempi, quando lo “speakeraggio” era più diffuso e spesso si sentiva in giro: ” Cittadini, lavoratori……”

Ieri 19 marzo Francesco Casciano a bordo di un mezzo della Polizia Municipale dotato di megafono ha fatto il giro della città di Collegno ricordando a tutti di l’importanza di stare a casa, ma l’esito ha superato le aspettative. Infatti, i molti affacciati al balcone per sentire e vedere che cosa stava succedendo e se davvero era il sindaco al microfono, hanno voluto fare domande, chiedere informazioni e Casciano non solo non si è sottratto, ma, nonostante la distanza c’è stato un vero e proprio dialogo fra balconisti e sindaco.

L’idea e l’impegno di Francesco Casciano è stato apprezzato e ha colpito nel segno, infatti non sono mancate richieste di tornare, applausi e inviti, via social, ad andare anche sotto altri balconi.

Ieri, il sindaco, ha detto e spiegato l’importanza di rispettare le regole, uscire solo se necessario e mantenere la calma e l’impegno comune di sconfiggere questo maledetto virus. Non sappiamo quanto tempo ancora ci vorrà per superare questa condizione, ma l’esperimento di ieri è riuscito e siamo sicuri che il sindaco non mancherà di tornare, speriamo per annunciare che la quarantena è finita

Condividi

2 pensieri riguardo “Collegno:il Sindaco con il megafono sotto casa: rispettate le regole!

  • Marzo 20, 2020 in 8:48 am
    Permalink

    Bellissima idea quella del sindaco Francesco Casciano, molto collegnese, e molto popolare.bravo!

    Sulla proibizione della vendita del necessario per i coltivatori e per i contadini sono convinta che sia sbagliato. Non vendere le patate da seme o i piantini rende difficili e tardive le produzioni di verdure.

    Risposta
  • Marzo 20, 2020 in 8:50 am
    Permalink

    Anche se io non abito a Collegno ma seguo abbastanza da vicino la vita e gli eventi di Collegno che considero un Comune virtuoso sotto parecchi punti vista.
    Come ho avuto modo di dire in parecchie altre occasioni, l’amico Francesco fa certamente la differenza cosi pure alcuni membri della sua squadra, che conosco personalmente, per la loro dedizione senza limiti di impegno e di tempo al bene comune.
    Questa iniziativa di Francesco è davvero lodevole e degna di un Amministratore che si sta preoccupando attivamente e con patema d’animo per i suoi concittadini.
    Bravo Sindaco, bravo Francesco……come dici tu: “andiamo avanti!”
    A questa cosa facciamogli fare il giro d’Italia tramite i media, in modo che l’esempio possa essere seguito, mi pare un bel contributo a sconfiggere il ns invisibile nemico!!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *