A luglio partiranno i lavori per la Metro da Cascine Vica a Collegno

Il contratto per la realizzazione del lotto “Collegno Centro-Cascine Vica”, con RTI ICI spa / Gimac Holding Srl é stato firmato, sono le stesse società che già lavorano sul lotto “Fermi-Collegno Centro”. Adesso anche le stazioni previste, con il finanziamento tutto statale, di Leumann e Cascine Vica e con il parcheggio di interscambio di circa 350 posti sarà una realtà.

Lo scavo sarà fatto con metodo tradizionale a foro cieco. L’inizio dei lavori sarà nel mese di luglio e si concluderanno in parallelo coi lavori del lotto 1, per la fine del 2023. Si prevede quindi l’utilizzo della linea 1 fino a Cascine Vica-Rivoli nei primi mesi del 2024.

I lavori partiranno nel mese di Luglio e si concluderanno, in parallelo coi lavori del lotto 1, per la fine del 2023, con la messa in esercizio della metropolitana nei primi mesi del 2024.

La stazione di Cascine Vica sorgerà in corso Francia tra via Ivrea e via Stura nel comune di Rivoli. Al pari delle altre stazioni presenti sul viale, la fermata sarà realizzata seguendo uno schema a due livelli. In prossimità della stazione verrà costruito anche un parcheggio interrato di interscambio.

Lo schema a due livelli, con una suddivisione degli spazi tra superficie, atrio interrato e banchina, consentirà di accedere a entrambe le direzioni di marcia dei treni dagli ingressi posti sui due lati del viale. L’atrio interrato potrà quindi essere utilizzato come sottoattraversamento pedonale di corso Francia.

Questa soluzione è il risultato di un’ottimizzazione del progetto definitivo richiesta dalle amministrazioni locali. Il progetto preliminare, infatti, prevedeva stazioni meno profonde su corso Francia, con accesso diretto in ciascuna banchina senza possibilità di cambio di direzione interno e di sottoattraversamento.

Entrambi gli ingressi di superficie presenteranno due rampe di scale e due ascensori di collegamento all’atrio. La scelta di dotare gli ingressi di ascensori agevolerà l’accesso a ogni tipo di utenza da entrambi i lati di corso Francia, rendendo disponibile a tutti il sottoattraversamento.

L’atrio ospiterà i tornelli di accesso alla metropolitana, le scale fisse e gli ascensori di collegamento con le banchine, insieme ai locali tecnici per il funzionamento della linea. Al di sotto delle banchine sono posizionati ulteriori locali tecnici.

Il tratto in galleria corrispondente alla stazione sarà realizzato utilizzando la tecnica di scavo a foro cieco, che consentirà anche di contenere l’impatto delle lavorazioni sulle alberate di corso Francia. 

20180117_152629

12345678

Il parcheggio di interscambio

Il parcheggio sorgerà al di sotto di piazza Togliatti, in prossimità della stazione Cascine Vica e della tangenziale di Torino. Sarà delimitato a sud da corso Francia, ad est da via Adige, ad ovest da un tratto di viabilità interna e a nord dall’edificio sede dell’Inail.

La struttura ospiterà 328 posti auto (di cui 12 dedicati a persone con limitata capacità motoria) suddivisi su tre livelli sotterranei e sarà accessibile in entrata e uscita da via Adige, che conserverà l’allineamento di alberi esistente.

La costruzione del parcheggio sarà accompagnata dalla riqualificazione dello spazio pubblico esterno di piazza Togliatti, aumentando la continuità tra i suoi diversi livelli e migliorando le funzionalità esistenti e la qualità degli spazi adibiti a verde, nel rispetto dell’accessibilità delle persone con ridotta capacità motoria.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *