PD di Druento: riaprire l’ambulatorio di via Morandi

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del Circolo del PD di Druento rivolta a tutti i cittadini per chiedere la riapertura dell’ambulatorio di via Morandi 7

“La pandemia da COVID-19, che nelle ultime settimane sta riprendendo vigore,   ha messo a dura prova il tessuto produttivo, economico e sociale di tutta l’italia. Druento non è rimasta immune da questi problemi e, anzi, corre il rischio di pagare un prezzo molto alto sul fronte dei servizi sanitari offerti ai cittadini.

L’ambulatorio di via Morandi 7, per la cui istituzione e miglioramento abbiamo lottato per anni, è stato oggetto di continui tagli ai servizi erogati, fino a fornire, ad oggi, prestazioni del tutto insufficienti per le necessità della cittadinanza, specialmente quella più anziana. Infatti funziona solo il mercoledì e solo per un numero limitato di prelievi.

Il Partito Democratico di Druento ritiene che sia ormai indispensabile e improcrastinabile  che l’ambulatorio riprenda a dare, nel più breve tempo possibile,  tutti i servizi che venivano erogati nel periodo precedente all’emergenza.

A tal proposito il Partito Democratico di Druento è da tempo impegnato a cercare di trovare soluzione al problema e si è attivato per porlo nelle sedi istituzionali competenti. In ultimo, per il tramite del consigliere regionale del partito democratico Daniele Valle è stata presentata una interrogazione al presidente della regione e all’assessore alla sanità. Quest’ultimo ha risposto in modo a dir poco “svogliato”, senza dare indicazioni di tempi e modi del ripristino dei servizi presso il nostro ambulatorio.

Tale risposta da parte dell’assessore regionale alla sanità, che nulla dice in merito alla questione, mostra disinteresse e inerzia rispetto al diritto alla salute e alle cure dei cittadini di Druento. Da questo deriva il fatto che necessita una più forte mobilitazione da parte di tutti per difendere il diritto alla salute.

La salute è diritto fondamentale dei cittadini, con particolare attenzione per i più deboli.

Dobbiamo far comprendere a chi ha la responsabilità della sanità pubblica che Druento non è disposta a rinunciare al proprio diritto alla salute per questioni di bilancio che vedono privilegiare altre scelte.

E’ giunto il momento di ribadire, forte e chiaro, anche attraverso manifestazioni pubbliche che coinvolgano tutti i cittadini che ritengono giusto difendere il proprio diritto alla salute, che l’ambulatorio di Druento è un presidio irrinunciabile a tutela della salute di tutti noi e Druento lo rivuole al pieno di tutte le sue funzioni.

Sabato 17/10/2020 dalle 09,00 alle 12.00 saremo presenti nella zona del mercato, corso Carlo Brero,  per incontrare i cittadini e dimostrare la nostra precisa volontà di ottenere in tempi brevi la riapertura della struttura.”

Il Circolo del PD di Druento

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *