L’Orchestra Fiati di Collegno si prepara al concerto di Natale

di Alessandra Neglia

Ogni giovedì l’Orchestra Fiati di Collegno si ritrova per le prove nella sede in Piazza Pablo Neruda 9 bis a Collegno, in vista del concerto di Natale che si terrà nel mese di dicembre.

Per l’emergenza epidemiologica da COVID-19 ad ogni prova vengono rispettate le attuali disposizioni quali: la misurazione della temperatura all’entrata della sede, l’uso della mascherina e le postazioni degli orchestrali sono state distanziate l’uno dall’altra. Alla fine di ogni prova vengono igienizzati i leggii e le sedie.

Oggi l’associazione presieduta da Loris Scirelli prevede due formazioni: l’Orchestra Giovanile composta da allievi delle scuole medie e superiori e l’Orchestra fiati formata da orchestrali di età compresa fra i 18 e 50 anni diretta dal maestro Gianluca Calonghi, offre al pubblico un repertorio che si snoda tra la musica classica, la musica originale per orchestra fiati e la musica leggera.     

Nata come Banda Musicale di Collegno nel 1889, ad opera di un gruppo di musici membri dell’Antica Società Operaia Agricola quale complesso bandistico per prendere parte alle manifestazioni istituzionali e allietare i festeggiamenti patronali.

Negli anni 1960 il gruppo ha una notevole crescita, partecipa a numerose e importanti manifestazioni quali la celebrazione del Centenario dell’Unità d’Italia ed i concerti ad Antony (Francia) cittadina, quest’ultima, gemellata con Collegno.

Dal 1969 al 1977 le esibizioni della banda vengono affiancate dalle coreografie del gruppo di majorettes e il maestro dell’epoca che la dirigeva era Aldo Costa.

Dalla fine degli anni ’80, nasce “l’Orchestra Fiati Città di Collegno”diretta dal maestro Ezio Petrini.

Nel 2009 l’orchestra ha festeggiato il 120° anno di fondazione presentando la nuova divisa rossa che nella foggia ricorda la storica divisa dell’anno di fondazione; in questa occasione ha avuto come ospite il direttore Douglas Bostock e la Torino Philarmonic Wind Orchestra diretta dai maestri Lorenzo Della Fonte-Antonio Zizzamia.

In occasione del 120° anniversario con il patrocinio dell’amministrazione comunale ha commissionato il brano “Status Mentis” al compositore Lorenzo Della Fonte ed eseguita per la prima volta nel teatro della Lavanderia a Vapore dall’Orchestra Fiati di Collegno .

Nel maggio del 2013 organizza con il supporto della Selmer Italia un master di formazione di Tecnica dell’improvvisazione tenuta da Diego Borotti, sassofonista collegnese formatosi nell’orchestra fiati, ora professionista dell’attività jazzistica.

Nel 2018 ha organizzato una masterclass di trombone ed euphonium con i Maestri David Ceste e Gianfranco Marchesi dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI.

A poche settimane dal Natale la preparazione del Concerto
dell’Orchestra Fiati di Collegno continua, che sia di buon auspicio !

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *