Peppino D’Agostino e Stef Burns al Vertigo Live Club

Una chitarra classica ed una chitarra elettrica insieme. La prima sensazione lascia forse qualche perplessità, a chi non ha mai sentito insieme Peppino D’Agostino e Stef Burns, che duettano, si scambiano sguardi di intesa perfetta, ma soprattutto uniscono i suoni di questi due strumenti in modo assolutamente perfetto, senza sopraffare e senza mai annoiare.

E’ sempre un piacere riaccogliere e riabbracciare Peppino di origine siciliana, partito da Torino più di trent’anni fa, per “giocare coi grandi” a Los Angeles. Ovviamente c’è l’ha fatta e quando torna in città è sempre un evento.

Stef, più noto al grande pubblico per essere l’attuale chitarrista di Vasco Rossi, ma anche di aver suonato per Alice Cooper su suggerimento di Joe Satriani, reduce di un’altra grande serata sempre al Vertigo live Club nella passata edizione del Festival del locale con la sua League, ammette che gli piace molto tornare a suonare in quel di Pianezza e il pubblico ha sempre grande affetto per lui.

Vantano diverse collaborazioni insieme, si conoscono da tantissimi anni, hanno avuto figli che andavano a scuola insieme, un legame artistico, ma, anche personale.

È di loro composizione il brano di successo Stammi vicino (2011) per la star italiana del rock Vasco Rossi. Stupiscono per la loro semplicità e la loro voglia di divertirsi e divertire sul palco, tutto il “semplice” sparisce nei loro assoli, alla portata di pochi e veri esperti.

Consiglio di seguire le pagine social del Vertigo Live Club, potrebbero esserci ulteriori sorprese e date veramente interessanti. Uno dei pochi locali a dare ampio spazio ai musicisti, e band locali con brani inediti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *