Premio “la Gru d’oro” 2021​per coloro che promuovono Grugliasco

La “Gru d’oro”, premio annuale giunto alla ventiduesima edizione, sarà assegnato anche per il 2021 a singoli cittadini, gruppi, associazioni, imprese che con il loro lavoro, le idee e l’arte contribuiscono a fare conoscere e dare lustro alla città di Grugliasco diventando messaggeri della nostra realtà cittadina.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune, è promossa dall’associazione “Cojtà Gruliascheisa”, fondata nel 1984, che, per statuto, si prefigge di far conoscere la città ed i suoi tesori, esaltandone i valori del patrimonio storico, artistico, agricolo, artigianale, industriale.

L’associazione “Cojtà Gruliascheisa” informa che chiunque avesse un nominativo da segnalare potrà farlo, entro il 31 dicembre, inviando la motivazione alla segreteria del sindaco, in piazza Matteotti 50, Grugliasco, utilizzando l’apposito modulo disponibile allo Sportello alla Città del municipio o scaricabile dal sito del Comune.

Saranno accettate comunque anche le segnalazioni su carta libera purchè complete di nominativo e motivazione del segnalato, nome e indirizzo del segnalatore e consegnate entro il 31 dicembre alla segreteria del sindaco.

Nella serata di assegnazione della Gru d’oro 2021 saranno consegnati gli “Attestati di Grugliaschesità”, riconoscimento a chi per 50 anni, personalmente o di famiglia, ha esercitato un’attività o una professione. Chiunque può segnalare eventuali nominativi, che abbiano i requisiti descritti, all’email della Cojtà: cojta@libero.it

La giuria, composta dal consiglio direttivo della Cojtà e presieduta dal sindaco Roberto Montà, valuterà le proposte; la Gru d’oro 2021 sarà consegnata al vincitore con una cerimonia pubblica in data e luogo da definire.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *