Esercito: corso di guida sicura con l’Automobile Club d’Italia

Corso di guida sicura per i militari della Brigata Alpina “Taurinense” dell’Esercito e dei vigili urbani del comune di Alpignano

Alpignano, 03 dicembre 2021. E’ terminato il corso di “Guida Sicura” realizzato dal Reggimento Logistico “Taurinense” e dall’Automobile Club di Torino, con il patrocinio del Comune di Alpignano, a favoredi 250 alpini dell’Esercito e dei vigili urbani del comune di Alpignano.

Il corso, della durata complessiva di 4 giorni, è consistito in una prima parte teorica relativa ai concetti fondamentali della guida sicura – l’incidentalità stradale, la velocità, la concentrazione alla guida – seguita dallo svolgimento di esercizi pratici sulla corretta posizione di guida, lo slalom tra coni, l’utilizzo del dispositivo ABS ed esercizi di scarto di ostacoli su fondo a bassa aderenza.

L’idea di un corso di guida sicura, rivolto principalmente agli istruttori militari di scuola guida e al personale maggiormente impiegato nei servizi di trasporto sia in territorio nazionale che all’estero, nasce da un’iniziativa del Reggimento Logistico “Taurinense” dell’Esercito per aumentare ulteriormente la cultura della sicurezza stradale tra i militari e ridurre i comportamenti di guida non consapevoli e pericolosi.

Partner privilegiato per la realizzazione del corso è stata la Sezione di Torino dell’Automobile Club d’Italia che, grazie agli ottimi rapporti esistenti con il Reggimento e condividendo le finalità dell’iniziativa, ha reso disponibili gli istruttori di scuola guida ed i materiali tecnici per le simulazioni, a cui si è aggiunto il Comune di Alpignano che ha garantito la disponibilità delle aree di propria competenza individuate per lo svolgimento del corso.

Nell’ottica di ulteriori attività didattiche in collaborazione con l’ACI, è allo studio la fattibilità di ottenere – in comodato d’uso gratuito – il nuovo simulatore in realtà virtuale “ACI ready2go”, con relativa formazione tecnica a favore di personale che a sua volta sarà abilitato quale formatore nell’ambito della Forza Armata.

Come sempre, la collaborazione, l’integrazione e la sinergia tra Esercito, Istituzioni ed Enti Locali hanno portato al raggiungimento di brillanti risultati coniugati ad un incremento dell’efficienza dei servizi a favore dei cittadini.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *