COLLEGNO SPEGNE LA LUCE

La Città di Collegno aderisce all’iniziativa  sostenuta dalle associazioni degli enti locali Anci e Ali spegnendo nella giornata di domani le luci per lasciare i monumenti al buio per allarmare il Governo sul caro energia che rischia di mettere in ginocchio i bilanci dei Comuni, oltre che delle famiglie e delle imprese italiane.

Giovedì sera dalle ore 20 verrà simbolicamente spenta l’illuminazione del Portale Juvarriano della Certosa Reale, monumento simbolo della Città, per sensibilizzare l’opinione pubblica ma soprattutto Palazzo Chigi  su una situazione che rischia di avere gravissime conseguenze sugli enti locali e quindi ripercuotersi sui servizi offerti ai cittadini.

“Aderiamo convintamente a questa iniziativa e ci auguriamo che l’Esecutivo intervenga in tempi rapidissimi e con misure concrete a sostegno dei bilanci dei Comuni che rischiano di saltare già da questi primi mesi dell’anno – dichiara il Sindaco di Collegno Francesco Casciano auspicando fin da subito che si concretizzi l’ipotesi di un provvedimento ad hoc come stanno discutendo i ministri interessati con il Presidente Draghi proprio in queste ore.

“Negli ultimi  due anni, segnati da mancate entrate a seguito della crisi pandemica, siamo riusciti a tenere comunque in equilibrio i bilanci  – spiegano il Vice Sindaco Antonio Garruto e l’Assessore Gianluca Treccarichi  – un aumento dei costi energetici nelle proporzioni di cui si paventa senza un aiuto concreto  rischierebbe anche nel nostro caso di “Comune virtuoso con i conti a posto” di mettere a rischio i servizi ai cittadini. Cosa che vogliamo e dobbiamo evitare in ogni modo”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *