Piemonte: nuove regole per le quarantene scolastiche

La Regione Piemonte sta definendo le modalità di attuazione che saranno pienamente operative su tutto il territorio regionale entro mercoledì 17 novembre al fine di garantire il miglior raccordo possibile con il mondo scolastico data la complessità della nuova gestione dei casi. Lo comunica Pietro Presti, consulente strategico Covid della Regione Piemonte.

In particolare, tra le novità, si segnala che per i bambini sotto i 6 anni è prevista la quarantena di 10 giorni dell’intera classe anche in presenza di un solo caso positivo.

Per quanto riguarda la scuola primaria e secondaria, nell’ipotesi di un solo caso positivo tra gli studenti, si procederà a testare l’intera classe con tampone (molecolare o antigenico). I soggetti negativi dovranno sottoporsi ad un ulteriore tampone dopo 5 giorni per riscontrare eventuali positività emergenti.

In presenza di due casi positivi nella classe, per i soggetti vaccinati/negativizzati negli ultimi 6 mesi non verrà attivata la quarantena ma si procederà con un tampone per la classe che, se negativo, dovrà essere ripetuto dopo 5 giorni; è prevista invece la quarantena per i non vaccinati/negativizzati da più di sei mesi.

In presenza di tre o più casi positivi scatta la quarantena per l’intera classe.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *